Madre di Dio, l'arcipelago della Patagonia cilena che cerca di essere un sito del patrimonio mondiale,es

Commenti disabilitati su Madre di Dio, l'arcipelago della Patagonia cilena che cerca di essere un sito del patrimonio mondiale,es 133

il vicino 10 metri di pioggia che cadono ogni anno insieme a venti di più di,,es,potremmo dire che è un insieme di formazioni minerali di,,es,Venti di circa,,es,chilometri all'ora spingono gli iceberg blu distaccati contro una spiaggia di sassi,,es,Alla fine del mondo arrivi ad uno scalo. & Nbsp; Anche se questo non deve essere visto come un ammasso di,,es,laciares,,es,pingüineras,,es,formazioni rocciose e acque dai colori inimmaginabili fanno parte delle proposte naturali che,,es 120 chilometri all'ora hanno disegnato figure geologiche uniche nell'arcipelago di Madre de Dios,,es,che sarà postulata dal Cile come patrimonio naturale dell'Unesco,,es,L'arcipelago comprende un insieme di,,es,la più grande di esse è l'isola Madre di Dio,,es,comunemente chiamato "l'isola impossibile",,es,per le sue piogge quasi eterne,,es,venti forti e la sua geografia irregolare,,es,che porta a quasi nessun luogo piatto in questo terreno situato nella parte più meridionale del continente americano,,es,ettari - proprietà del tesoro cileno,,es,l'arcipelago era abitato in alcuni,,es,anni dal Kawésqar,,es,Nomadi nomadi che viaggiavano sulle loro canoe nei canali e nei fiordi di questa parte della Patagonia cilena,,es,completamente disabitato,,es, in Patagonia cilena, que será postulado por Chile como patrimonio natural de la Unesco.

El archipiélago comprende un conjunto de 54 isole, la mayor de ellas la Isla Madre de Dios, comúnmente llamada la ‘Isla imposible’ por sus lluvias casi eternas, fuertes vientos y su irregular geografía, que lleva a que casi no existan lugares planos en este terreno ubicado en la parte más austral del continente americano. Con un'estensione di,,es,miglia la Carretera Austral attraversa Aysén da nord a sud,,es,Destinazione turistica indiscussa della Patagonia,,es,desiderato in tutti e cinque i continenti e che attira più visitatori ogni anno,,es,un migliaio di turisti in,,es,aumentato a mezzo milione in,,es,secondo le figure di Sernatur Aysén,,es,dare lavoro a,,es 116.403 hectáreas -propiedad del fisco chileno- el archipiélago fue habitado hace unos 6.000 años por los kawésqar, indígenas nómades que recorrían en sus canoas los canales y fiordos de esta parte de la Patagonia chilena.

Oggi, completamente inhabitado, il governo cileno cerca di rendere Madre de Dios il primo sito del patrimonio mondiale naturale del Cile prima dell'Unesco,,es,"Siamo nella fase finale con il Ministero degli Esteri per richiedere questo posto per diventare un patrimonio naturale mondiale dell'Unesco",,es,ha assicurato il ministro per i beni nazionali,,es,Felipe Ward,,en,l'arcipelago è considerato un bene nazionale protetto,,es,Un posto unico al mondo La pioggia intensa che cade quasi ogni giorno,,es,il vento forte e l'effetto dello scioglimento e della ritirata dei ghiacciai circostanti fanno approssimativamente,,es,anni trasformano questo arcipelago in un paradiso geologico,,es,"La Madre di Dio è una meraviglia,,es,Il calcare che troviamo non è stato trovato in nessun'altra parte del mondo,,es. “Estamos en la etapa final junto a la Cancillería para postular a este lugar a transformarse en Patrimonio Natural Mundial de la Unesco”, aseguró el ministro de Bienes Nacionales, Felipe Ward. Attualmente, el archipiélago es considerado un bien nacional protegido. Un lugar único en el mundo La intensa lluvia que cae casi todos los días, el fuerte viento y el efecto del derretimiento y retroceso de los glaciares colindantes hace aproximadamente unos 12.000 años convierten a este archipiélago en un paraíso geológico. “Madre de Dios es una maravilla.

La piedra caliza que allí encontramos no está en ninguna otra parte del mundo. Ho esplorato molti paesi e non ho mai visto un tale calcare o formazioni così spettacolari come quelle di Madre de Dios,,es,dice Bernard Tourte,,co,Presidente del Centre francese Terre,,es,alla fine di una nuova spedizione in questo luogo all'inizio di marzo,,es,Per due decenni,,es,il Centre Terre organizza spedizioni in questo luogo remoto ogni due anni,,es,Durante la tua ultima escursione - che ha concluso il passato,,es,Marzo dopo due mesi - più di,,es,scienziati dalla Francia,,es,Ucraina,,es,Giappone e Spagna,,es,L'ultima spedizione ha concentrato il suo lavoro di esplorazione,,es,nella parte settentrionale dell'arcipelago,,es,tra il Barros Luco e il Canale Trinidad,,es,dove è il più grande sistema di gallerie sotterranee,,es”, dice Bernard Tourte, presidente del francés Centre Terre, al concluir una nueva expedición a este lugar a principios de marzo. Desde hace dos décadas, el Centre Terre organiza cada dos años expediciones a este remoto lugar.

En su última excursión -que terminó el pasado 1 marzo después de dos meses -participaron más de 40 científicos provenientes de Francia, Chile, Svezia, Portogallo, Ucrania, Canada, Germania, Japón y España. La última expedición centró su trabajo de exploración, principalmente, en la parte norte del archipiélago, entre el seno Barros Luco y el canal Trinidad, donde se encuentra el mayor sistema de galerías subterráneas (sopra 3.500 metri) e il divario più profondo nella zona,,es,In altre spedizioni sono state trovate tracce di pitture rupestri e vestigia della cultura Kawésqar,,es,noto anche come alacalufes,,es,che ha attraversato i canali patagónici e la loro estrema geografia difficilmente vestita con pelli di lupo marino,,es,"Per noi Madre di Dio è un paradiso speleologico,,es,Un posto unico e meraviglioso,,es,per la sua bellezza ",,es,dice Natalia Morata,,es,vice presidente del Centre Terre e presidente dell'Associazione speleologica della Patagonia,,es,Navigazione attraverso i canali della Patagonia verso l'Arcipelago Madre de Dios da Puerto Natales,,es,ore di navigazione attraverso questi paesaggi,,es,evento inestimabile che abbiamo vissuto a gennaio dello scorso anno,,es,Pubblicato in,,es,Diario EL COMERCIO,,es, con unos 300 metros de profundidad.

En otras expediciones se han hallado rastros de pinturas rupestres y vestigios de la cultura de los Kawésqar, también conocidos como alacalufes, que recorrían los canales patagónicos y su extrema geografía apenas vestidos con pieles de lobo de mar. “Para nosotros Madre de Dios es una paraíso espeleológico. Un lugar único y maravilloso, por su belleza”, dice Natalia Morata, vicepresidenta de Centre Terre y presidenta de la Asociación Espeleológica de Patagonia. Navegación por los canales patagónicos en dirección al Archipiélago Madre de Dios desde Puerto Natales, 24 horas de navegación por estos paisajes, evento impagable que vivimos en enero del año pasado.

Publicado en: Diario EL COMERCIO https://www.elcomercio.com/tendencias/madre-dios-archipielago-chile-patrimonio.html,en.