7 ragioni per Coyhaique è il nuovo epicentro della Patagonia

1 8316

Molto tempo, Coyhaique è stato considerato solo un passaggio per chi viaggia sulla Carretera Austral. Ma le cose stanno cambiando. Boutique hotel hanno aperto, il cibo sembra più sofisticato e più attrazioni naturali che esistono nel vostro ambiente (dalla pesca a nuovi paradisi di tutto il mondo del trekking), sembrano confermare la tendenza: Coyhaique ha tutto per diventare la prossima capitale turistica della Patagonia cilena. Qui, sette motivi per credere.

Scritto da Sebastián Montalva Wainer (The Mercury), da Coyhaique, Regione di Aysen.

1 Con il Libro Cerro Castillo

“E 'vero. Quando sfruttati Cerro Castillo, questa città potrebbe diventare qualcosa di simile a Puerto Natales”, Catalina dice Prieto, proprietario del ristorante Mamma Gaucha, città più suggestiva del sito, camminare nel Corno di Coyhaique (Paseo Horn 47; tale. 67/210 721). Un accogliente bar e un ristorante (ciò che è letterale caldo: vi è un fuoco forno) dove i turisti e gente del posto frequentano, con buone pizze, Cibo italiano e la birra artigianale e, in qualche modo, ricordare che e lo stile cosmopolita della Patagonia che si sente in posti come Puerto Natales, punto di accesso al Torres del Paine, il più famoso parco del Cile.

Catalina Prieto e suo marito, Franco Valdes, Proprio lavorato diversi anni fa e ha spinto per due di loro stabilirsi in Coyhaique, convinto che questa città ha il potenziale per diventare, in un futuro non troppo lontano, in qualcosa di simile a questa zona di Puerto Natales. Cioè, una base operativa a luoghi di straordinaria bellezza naturale, come la Riserva Nazionale di Cerro Castillo, Solo a distanza 64 km su strada asfaltata. Cerro Castillo sta facendo rumore, mentre in riviste professionali e tra gli esperti di trekking, che hanno messo le loro tracce sullo stesso livello, alcuni dicono che è ancora più alto- Torres del Paine. Di fatto, la montagna è di per sé un attraente: imponente “castello” con torri appuntite di granito, dove le foreste nascondono, lagune e ghiacciai incontaminati, e dove pochissime persone ancora fuori.

Ma ciò che manca è legge questo libro per esplorare? Come molte cose nella Regione Aysen, abbinare come alcuni imprenditori turistici locali, ancora bisogno di migliori infrastrutture e servizi per rimanere e fare escursioni lungo termine. E anche, anche se questo è il passo successivo e, essere conosciuto più, ma con calma. Per non rovinare il segreto più presto.

2 Con i suoi modi

Senza dubbio: Coyhaique e dintorni sono alcune delle più belle strade del Cile. Una giornata di sole in questa regione è una garanzia di buone foto: non esiste in Cile e brillanti cieli nubi che questa città, montagne che coronano strani modi, come Mount McKay, “el Table Mountain” Coyhaique, dove ben poteva andare l'incontro UFO Incontri ravvicinati del terzo tipo-, verdi pascoli dove le mucche e le pecore pascolano tranquillamente; fiumi, laghi e stagni di acqua chiara, e una lunga lista di postales.Pruebe, per esempio, il percorso che va tra Coyhaique e Puerto Aysen, dove ottengono una bella vista verso il fiume Simpson-soprattutto in questo momento, quando la banca è piena di lupini o fighe, fiori viola tipici della zona e improvvisamente ricordano i campi di lavanda della Provenza. Prendere la strada denominata Tourist, una deviazione di ghiaia ha annunciato su un cartello sulla sinistra, all'ultimo secondo ingresso alla Riserva Nazionale di Rio Simpson, il fiume si avvicina da case di campagna ed è, corso, molto elenco bonito.La percorso è lungo: se volete vedere condor, guidare verso il settore Coyhaique Alto, quasi al confine con l'Argentina, dove Estancia Punta del Monte è (tale. 67/231 601; www.puntadelmonte.cl), circuiti organizzata avvistamento di questi uccelli e altri tipi di turismo rurale.

Se si va nella pampa e letteralmente chiudere fuori il mondo- andare alla città di Ñirehuao, un paese ventoso e polveroso a 67 chilometri da Coyhaique dove è la cosiddetta Valle della Luna del, alcune curiose formazioni rocciose, dove sono stati trovati in ossa 9.000 anni nel settore della New Bathroom, Francisco archeologo studia Mena. E se le cartoline che cercano Carretera Austral, sanno che uno dei giorno classico mosto viaggi da Coyhaique, Pura aziende organizzate come Patagonia (tale. 67/246 000; www.purapatagonia.cl), si va a nord, dove il Parco Nazionale Queulat, con la sua deriva iconica e curvy road, e seguire un po 'più per le terme di Puyuhuapi; o possono da sud, dove è Puerto Tranquilo e le famose Cave di marmo di Lago General Carrera. Si viene e va. Quale migliore.

3 Per migliorare la cucina

Anche se ancora manca per raggiungere il livello di sofisticazione e varietà che vengono incontro le scene culinarie da Puerto Varas e Puerto Natales, la capitale gastronomica del Sud, Coyhaique la cucina sembra sempre più sofisticati. Un deve fare se si arriva in città sta andando Dalí, un piccolo ristorante con solo sei tavoli, evidenziato dalle riviste di lusso come Conde Nast Traveler e molto ragionevole per quello che è: un pasto gourmet super-round completo 20 mille pesos a persona (Lautaro 82; tale. 67/245 422). Il proprietario e chef Dalí, Christian Balboa, è appassionato di prodotti locali e passato anni cercando di costruire una rete di fornitori locali che permettono di avere ingredienti come spugnole (un tipo di fungo molto apprezzato in Europa), razze, puyes (simile al anguilla europea), lepri e pesci selvatici come brotulas o chancharros, che in un modo o nell'altro hanno nella vostra cucina.

Balboa è anche un ricercatore: fino ad oggi ha individuato 150 prodotti alimentari regionali (per esempio, piatti possono portare fiori lupino, qualcosa che avrebbe spaventare qualsiasi utilizzate solo agnello della Patagonia), che mira a raccogliere in un libro di prossima uscita sulla Regione. E lui, con la moglie, serve commensali, il novanta per cento, è gente venuta da fuori. “In Coyhaique Vi auguro llenase di ristoranti gourmet, che non ha senso, dice Balboa-.

Tradizioni come arrosto post non possono perdere, ma il mio interesse è quello di promuovere locale. Non può essere che la maggior parte dei ristoranti fanno sushi o cibo italiano. Che si trova ovunque”.Una linea simile è il rabarbaro recente apertura, dal giovane chef Peter Kuhn, esperto in tale Puerto Fuy santiaguinos ristoranti o borragine (Da. Baquedano 208; tale. 67/211 826). Il suo ex ristorante si chiamava Caiquén ed era al centro di Coyhaique, Ma dopo manifestazioni in febbraio di quest'anno, che ha paralizzato la città per quasi due mesi, Ho dovuto chiudere e ricominciare altrove e con un altro nome. Oggi, è un posto con quattro tavoli, che raddoppia come un caffè e l'utilizzo di prodotti locali e trote selvatici, verdure come rabarbaro o uva spina e pecorino, in particolare.

¿Due dati recenti? Il ristorante The Clock Shepherd, Coyhaique classico e consigliato da Cristián proprio Balboa (Da. Baquedano 828; tale. 67/231 108), e La Casona (Vielma Obispo 77; tale 67/238 894). In quest'ultimo, sì, aspettano l'onda, ma piatti gustosi e sostanziosi, con una buona cura e il vecchio: i camerieri indossano uniformi. Il puyes Pilpil sono eccellenti, e carni, frutti di mare non fallire.

4 Per prenotazioni meno conosciuti

Chiedete a qualsiasi coyhaiquino dalla Riserva Nazionale Coyhaique e, È probabile, che pochi sanno davvero. Sanno che è pressoché su rigore, un 5 chilometri dalla città, sulla strada per Puerto Aysen-, ma non è uno scenario comune qui. E quando questo è proprio quello che si cerca, i dati vengono apprezzato: i sentieri della riserva (Ci passeggiate 30 minuti per sette ore) praticamente nessuno cammina in, ma uno o due estera, che appaiono sempre di valutare tale lugares.Con 2.150 ettari, Questo libro mostra un modo come Coyhaique era prima del grande incendio che ha iniziato a 1946 e si è conclusa in 1955.

Un evento infausto derivato dalla colonizzazione di questa zona spazzato tre milioni di ettari di foresta ed è la ragione per cui ovunque sono bruciati i registri. E 'meglio se si ha poco tempo per esplorare a piedi, vi è un circuito di comando per il passaggio di diverse pietre miliari come la Laguna Verde, la più bella di tutte, dove ci sono cinque Quinchos legno coperto, con camino e tavolo da picnic. Vi è anche un percorso 20 minuti dando il cerchio, e anche si può pescare: trota view.The salto a un altro sito che viene spesso trascurato è la Riserva Nazionale di Rio Simpson, sulla strada tra Puerto Aysen e Coyhaique. Ha campeggio e aree pic-nic Riverfront, un piccolo centro informazioni, cascate come La Vergine e Bridal Veil (a rigore, guardano sul ciglio della strada: nemmeno bisogno di entrare nella riserva), e un percorso conosciuto come Sentiero del Pescatore, che può essere coperto in un'ora.

5 Perché ci sono nuovi hotel

Mentre l'industria alberghiera rimane uno dei più grandi deficit nella città stessa, ci sono alcuni nuovi sviluppi che presagire un cambiamento. L'ultimo e più sofisticato scorso anno prossimo, aperto nel febbraio, ma questa estate sarà la sua prima stagione in piena attività- Nomads è l'hotel (Da. Baquedano 84; tale. 67/237 777; www.nomadeshotel.com). Situato a pochi minuti dal centro, ottima vista del fiume e le sue foreste Coyhaique, è una casa a tre piani trasformato in un albergo con un design elegante e ispirato alla cultura Tehuelche, con foto storiche, tessuti e mestieri che evocano queste persone nomadi che si muovevano tra le montagne, quando questo non è stato chiamato “Chile” o “Argentina”, e non era nemmeno “Patagonia”.

Di fatto, una delle teorie sull'origine del nome Patagonia ha a che fare con le Tehuelches. Ferdinando Magellano, nel suo viaggio di scoperta in 1520 avrebbe chiamato “Patagones” dalle grandi dimensioni dei loro piedi, una misura stimata dalle tracce osservato outsider, ed erano davvero il segno lasciato dai piedi coperti di pelli di guanaco native per la protezione dalle intemperie.

I Nomadi dispone di sei camere ed è servito da una coppia calda di argentini, dopo diversi anni di esperienza di ospitalità a Villa La Angostura, hanno deciso di venire a Coyhaique a prendere in consegna, che è definito come il primo boutique hotel di lusso della Regione di Aysen. A Nomads apertura Sogni hotel e casinò aggiunge nel luglio di quest'anno (Magellan 131; tale. 67/264 700; www.mundodreams.com).

6 Sullo stile della Patagonia

Forse fino a Coyhaique non migliorare il loro accesso, o non occupati da stranieri o estranei con visione e argento- per aprire gli hotel, ristoranti e altre imprese turistiche (come è accaduto a San Pedro de Atacama nella stessa o Puerto Natales), questa città ei suoi dintorni continuano a mantenere una delle sue caratteristiche più visibili: i suoi abitanti sono profondamente Patagones. Cioè: molte persone qui ama ancora bere mate, cavalcare il cavallo con berretto e leggings, dire “che” alla fine di frasi, danza chamamé per le vacanze, e bere vino al boot quando arrostire un agnello al post.

Non solo scene per i turisti. Anche, segnale viene tagliato solo una cella fuori città, e per andare al centro commerciale avrebbe dovuto prendere un aereo o da regione a regione, perché qui (ancora) perché non existen.Por, siti di distanza da quella linea-Catching. Il May Cafe appena aperto nel centro (21 Maggio 543) e se si potrebbe definire un successo: passaggi completi.

E non solo con i turisti, anche con locale. Powered by paesaggista María Jesús Brautigam e architetto spagnolo María Dolores Altamirano, ha buon caffè italiano, dolci assortiti, panini, quiche e insalate, tutti prodotti locali. Ma è anche un piccolo spazio dedicato all'arte, quadri dove sono esposti di artisti e outsider locali, C'è una mini biblioteca con testi relativi alla regione e artigianali prodotti sono venduti come tessuti e marmellate. E 'qualcosa di diverso. E perché sta facendo bene.

7 Per la pesca

Se parole come trampoliere, tubo galleggiante, colata, chinook o fario non dire nulla, è probabile che la loro non è pesca a mosca. Non ti preoccupare, ma so che già: se vi è un mondo di pesca a mosca paradise, che è la regione di Aysen. Ci sono molti fiumi, estuari, torrenti, laghi e lagune, solo, costituiscono uno dei più grandi magneti che attirano gli stranieri in questa zona (alcuni non si fermano nemmeno a Santiago). Ma che vengono pescatori, per i pesci. Dall'alba al tramonto.

Alcuni non vogliono sapere altro: o ristoranti, o altre avventure. Dal nulla per distogliere la loro attenzione da trote e salmoni essere esperti vari continenti. E quindi, qui l'offerta è ampia, con una serie di logge-e esclusivi Cinque Fiumi (www.cincorios.cl) o Coyhaique River Lodge (www.coyhaiqueriverlodge.com)- programmi operativi a settimana di pesca, con tutto compreso, di circa tremila dollari a persona.

Non, certamente, l'unica opzione: sono particolari linee guida e alcune logge semplici, ma nel complesso è un mondo a parte che funziona bene con il proprio reglas.Ahora, Se la pesca, ama maneggiare e ha tempo, considerare negozio intorno ai laghi e fiumi di Coyhaique, dove probabilmente sarà più di un pescatore con la canna su Mosquera. Un possibile percorso per il giorno, anche se faticoso, sì: lasciare Coyhaique, raggiungere il lago Atravesado, proseguire sulla strada verso il Lago di sei laghi Elizalde. Poi torna a Villa Frei e proseguire in direzione Paloma e laghi Monreal (occhio in questa parte: senza segni).

Quindi, attraversando nella città di El Blanco a prendere la strada per i laghi Polux, Frío y Castor, per tornare a Coyhaique strada dal confine. E 'difficile non a qualsiasi buona foto di nuovo dopo un tour come questo. E se quello che è successo, vi assicuriamo che molti paesaggi saranno incollati in testa.

Contrassegnati con:

Altri sviluppi